Benefici Ambientali

Ricicliamo Materie. Risparmiamo energia ed emissioni

scopri di più

Erion lavora quotidianamente per incrementare le proprie performance ambientali attraverso una gestione dei rifiuti sempre più efficiente e attenta al rispetto del territorio, alla salute dei cittadini e alla salvaguardia delle risorse.

Nel 2020 Erion WEEE ha organizzato 125.412 trasporti di rifiuti (+6,31% vs 2019) dai Centri di Raccolta/Luoghi di Raggruppamento agli impianti di trattamento, raggiungendo un livello di servizio del 99,50%, superiore a quello del Sistema “formale” italiano (pari al 99,32%).

Nel 2020 su 262.351 tonnellate di RAEE Domestici trattati, 236.056 tonnellate (pari al 90,0%) sono state inviate a riciclo (+9,8% vs 2019), 10.060 tonnellate (3,8%) alla valorizzazione energetica, mentre le restanti 16.236 tonnellate (6,2%) allo smaltimento (termico o in discarica).

L’impegno di Erion verso la salvaguardia delle risorse naturali del Pianeta si traduce con la quantità di Materie Prime Seconde ricavate dal trattamento dei RAEE. Nel 2020, tra i vari materiali ottenuti dal riciclo il principale è il ferro con 134.200 tonnellate, pari al 51,15% delle quantità. Seguono le plastiche con 34.479 t (13,14%), il vetro con 27.150 t (10,35%) e il cemento con 20.584 t (7,85%).

La quantità di ferro riciclata, pari a 134.200 tonnellate, corrisponde alla quantità necessaria per costruire 18 Tour Eiffel

La quantità di rame riciclata, pari a 6.393 tonnellate, corrisponde alla quantità necessaria per rivestire 70 Statue della Libertà

La quantità di alluminio riciclata, pari a 5.371 tonnellate, corrisponde alla quantità necessaria per produrre più di 330 milioni di lattine

In linea con quanto stabilito dai più importanti accordi internazionali sul clima, Erion WEEE adotta strategie operative volte alla mitigazione degli impatti ambientali generati dalla gestione dei RAEE Domestici sia in termini di consumi energetici, sia di emissioni di gas serra. In particolare, nel 2020 il beneficio derivante dalla corretta gestione dei RAEE è quantificabile in un risparmio di oltre 1,5 milioni di GJ di energia e di oltre 1,8 milioni di tonnellate di CO2eq.

1,5 milioni di GJ risparmiati equivalgono a oltre 420 milioni di kWh, pari al consumo elettrico di una città come Firenze (380.000 abitanti)

Evitare l’emissione di oltre 1,8 milioni di tonnellate di CO2eq significa azzerare le emissioni generate dal parco veicolare dell’intera provincia di Milano per un periodo di 66 giorni

GRI Index Bilancio Brochure